Chiesa

Caritas: il tema dell'educazione

Proseguono le attività della Caritas diocesana di Fabriano-Matelica sui principali diritti fondamentali dell’essere umano: questa volta è il tema dell’educazione ad essere al centro. Due in particolare sono stati gli ambiti interessati: fondo per libri e materiale scolastico; corso gratuito di italiano. Abbiamo messo a disposizione – sono parole del direttore della Caritas diocesana don Marco Strona - un fondo di 15 mila euro per il supporto all’acquisto di libri di testo. Per quanto riguarda il bonus libri: ad ogni bambino/ragazzo delle famiglie che ne hanno fatto richiesta presso il Centro di Ascolto (sono state supportare 65 famiglie per questo progetto) abbiamo offerto un buono da 100 euro usufruibile per l’acquisto di libri scolastici. Inoltre abbiamo riservato uno scaffale dell’Emporio della Carità con materiale scolastico vario (quaderni, album da disegno, compassi ecc..) usufruibile, attraverso la tessera, insieme agli altri prodotti. Della stessa iniziativa fa parte il corso gratuito di italiano. Attraverso un progetto della “Fondazione Caritas Senigallia Onlus” abbiamo avuto la possibilità di attivare un corso gratuito di italiano finalizzato al raggiungimento delle competenze linguistiche minime per l’accesso al livello A1, per un totale di 20 ore. Un ringraziamento, in particolare, va alla docente del corso Doris Battistoni e alla tutor, Claudia Turk”. Come ha ben evidenziato il Concilio Vaticano II: “Il Concilio, testimoniando e proponendo la fede di tutto intero il Popolo di Dio, riunito da Cristo, non può dare dimostrazione più eloquente della solidarietà, del rispetto e dell’amore di esso nei riguardi della intera famiglia umana, dentro la quale è inserito, che instaurando con questa un dialogo sui vari problemi, arrecando la luce che viene dal Vangelo, e mettendo a disposizione degli uomini le energie di salvezza che la Chiesa, sotto la guida dello Spirito Santo, riceve dal suo Fondatore”. Il tema dell’Istruzione-educazione si affianca a quello sul lavoro, la salute e il cibo: è a partire da qui che la Caritas diocesana, in ascolto delle persone che vivono su questo territorio, cerca di dare delle risposte concrete alla luce del Vangelo, mettendo al centro la dignità di ciascuno.