Chiesa

"Imitiamo Maria"

Un momento della concelebrazione di ieri sera

Un momento della concelebrazione di ieri sera

La Cattedrale ieri sera era gremita, pur nel rispetto delle normative anti Covid, per la festività della Madonna del Buon Gesù. l’8 settembre è nel cuore del popolo fabrianese e lo ha ben capito il Cardinale Edoardo Menichelli che ha guidato la Novena in questi giorni e che ha concelebrato ieri insieme al Vescovo della Diocesi Mons. Francesco Massara ed al Vescovo emerito Mons. Giancarlo Vecerrica: “Tra la Madre di Gesù e la città e la stessa Diocesi – ha detto – intercorre una relazione di amore, di grazia, di benedizione se nel 1496 si approvò dalle autorità ‘un ufficio solenne e processioni con l’immagine della Vergine perché erano cessate piogge impetuose dopo aver implorato la madre di Dio’”. Il Card. Menichelli ha parlato di un’obbedienza imitativa, indicando alcune strade di affidamento alla Madonna, con uno sguardo al Vangelo e agli Atti degli Apostoli: “Maria, Madonna del Buon Gesù ci educhi con il suo imitabile ‘eccomi’ nei confronti dell’opera di salvezza e di verità di Dio”. E un augurio a tutti, ovvero che “la famiglia di Nazareth sia imitata perché imitabile e santa… e non si pensi che quella famiglia non avesse i suoi problemi”. Anche quest’anno, rimanendo in tempo di Covid, nessuna processione per le vie della città, ma la tradizionale adorazione davanti all’immagine della Madonna, posta sotto l’altare della Cattedrale, a fianco al coro di Santa Cecilia, che ha animato la celebrazione, magistralmente guidata dal maestro Paolo Devito.