Chiesa

Don Tonino Lasconi lascia la parrocchia

Sarà don Marco a guidare la parrocchia di S. Giuseppe Lavoratore

Sarà don Marco a guidare la parrocchia di S. Giuseppe Lavoratore

Cambio alla guida della parrocchia San Giuseppe Lavoratore di Fabriano. Don Tonino Lasconi, sacerdote, giornalista e scrittore, 78 anni, va in pensione. Sarà sostituito, inizialmente con il titolo di Amministratore parrocchiale (con le stesse prerogative del parroco) da don Marco Szymanski, attualmente parroco di Cancelli e Serradica e da 15 anni Cancelliere vescovile. “Il vescovo, monsignor Francesco Massara, mi ha chiesto di rimanere in parrocchia per aiutarlo come vorrà e come posso. Ho accettato molto volentieri di rimanere. Le novità – ha detto don Tonino rivolgendosi ai parrocchiani – creano sempre un po’ di scombussolamento, però se così non fosse la vita diventerebbe uno stagno. In questi 16 anni abbiamo avuto tante presenze: don Umberto Rotili, il diacono Nicola, don Bruno Quattrocchi, don Marco Mondelci, don Ernesto Ventura, don Andrea Simone, che purtroppo dopo appena un anno, tra l’altro molto impegnativo, ci lascia, perché ha deciso di tornare in Puglia, vicino alla sua famiglia”. Domenica 3 ottobre, nella Messa festiva delle ore 11, don Marco verrà presentato ai fedeli. Don Marco, quindi, lascia le comunità di Serradica e Cacciano che verranno affidate ai frati francescani resterà, invece, parroco a Cancelli. Le nomine firmate dal vescovo diocesano, monsignor Francesco Massara, saranno effettive dal primo ottobre. “Esprimo un profondo ringraziamento a don Tonino Lasconi per il suo instancabile servizio nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore e per l’intera città. Sono sicuro che la sua presenza continuerà ad essere un dono per ciascuno di noi. Al nuovo Amministratore parrocchiale – dice il vescovo di Fabriano-Matelica – l’augurio di farsi guidare da don Tonino e di abbracciare questa comunità con amore e spirito di servizio soprattutto verso le famiglie, i giovani, gli anziani e i sofferenti”.