Sport

World Cup di ritmica a Pesaro: buoni risultati per le ginnaste fabrianesi

Milena Baldassarri alla World Cup di Pesaro

Milena Baldassarri alla World Cup di Pesaro

FABRIANO - Si è svolta nel fine settimana scorso la prima tappa del circuito World Cup a Pesaro, in una Vitifrigo Arena “sold-out”, con un tifo calorosissimo e persino con la diretta di quattro ore su La7, che finalmente ha aperto a tutta l'Italia una bellissima finestra sul momento più importante, quello delle finali per attrezzo. La ginnastica ritmica ha così potuto beneficiare della visibilità che merita. Un'intensa tre-giorni di gara, partita venerdì con le qualificazioni a Palla e Cerchio, dove la stella della Faber Ginnastica Fabriano, Milena Baldassarri, con i colori azzurri della Nazionale, chiudeva in quinta posizione provvisoria nella classifica generale e centrava la qualificazione ad entrambe le finali di domenica. Sabato nelle qualificazioni di Clavette e Nastro, incappando in qualche errore, il capitano della Faber Ginnastica Fabriano, purtroppo, chiude la gara in undicesima posizione, vedendo sfumare l'accesso alle altre due finali in palio per domenica. Infatti proprio domenica la beniamina dell'accademia fabrianese era di nuovo attesa in pedana, per disputare le due finali. Nella finale al Cerchio è proprio Milena che apre la rotazione e nonostante fosse proprio lei a far partire la gara, conclude un'ottima esecuzione che le vale ben 20.600, sfondando di nuovo il muro del 20. Tutta la Vitrifrigo Arena grida «Milena, Milena». E la stella della Faber Ginnastica Fabriano, non si è fatta attendere, esegue una palla emozionante, da brividi, che le vale ben 20.850. Milena Baldassarri chiude così al quinto posto alla Palla e settima al Cerchio. Buone le sensazioni che la ginnasta ha dato allo staff tecnico, in vista dei prossimi impegni internazionali, visto che gli esercizi sono ancora tutti in rodaggio. C'era molto di fabrianese anche tra le “farfalle” che si aggiudicano il bronzo nella classifica generale e l'oro nella finale alle cinque palle, dove due delle sei ginnaste sono della scuola di Fabriano, Martina Centofanti e Letizia Cicconcelli. Presente sulla pedana di Pesaro - con un'esibizione alle clavette - anche la junior migliore d'Italia, Sofia Raffaeli, in veste di Junior Team Italia. Anche le più piccoline dell'Accademia Fabrianese - Nicole Baldoni, Gaia Mancini e Lara Manfredi - hanno calcato l'importante pedana, eseguendo gli "stacchetti": piccole esibizioni tra un esercizio e l'altro, nelle finali di domenica. E ora si guarda come sempre ai nuovi impegni, il prossimo fine settimana riflettori puntati su Milena Baldassarri, che sarà impegnata nella seconda tappa di World Cup a Sofia, con i colori azzurri. Le più piccole, invece, dovranno disputare a Pisa la tappa interregionale del Campionato a Squadre Allieve Gold, dove si scontreranno le migliori squadre delle varie regioni, in palio il “pass” per il Nazionale.