Sport

Le ginnaste fabrianesi ed il ct azzurro Roberto Mancini: in bocca al lupo reciproci

Grand Hotel Millenium di Sofia, Bulgaria: il ct Roberto Mancini tra le ginnaste Milena Baldassarri e Sofia Raffaeli, con il resto dello staff della ritmica

Grand Hotel Millenium di Sofia, Bulgaria: il ct Roberto Mancini tra le ginnaste Milena Baldassarri e Sofia Raffaeli, con il resto dello staff della ritmica

FABRIANO - Una bella coincidenza sportiva. Le campionesse di ritmica della Faber Ginnastica Fabriano, l’olimpionica Milena Baldassarri e l’astro nascente Sofia Raffaeli, in pedana questo weekend a Sofia (Bulgaria) nella World Cup, hanno soggiornato nello stesso hotel (il Grand Hotel Millenium nel centro della città) della Nazionale Italiana di calcio, a sua volta impegnata nella sfida per la qualificazione ai Mondiali del Qatar 2022. E’ stata, quindi, una bella occasione di incontro - e in bocca al lupo reciproci - tra ginnaste e calciatori, con tanto di foto ricordo con Donnarumma, Insigne, Immobile e ovviamente con il commissario tecnico della Nazionale, il corregionale jesino Roberto Mancini. Con le due ginnaste, nella trasferta bulgara, ci sono anche l’allenatrice fabrianese Julieta Cantaluppi, l’ufficiale di gara Emanuela Agnolucci e il fisioterapista Alessandro Calcinaro. La diciassettenne Sofia Raffaeli, tra l’altro, oggi (28 marzo) si è guadagnata una pagina intera sulla Gazzetta dello Sport proprio per le performance in questi giorni a Sofia, di cui renderemo contro una volta terminata la competizione.