Sport

Positivo esordio di Alice Armezzani ai Campionati Italiani di Spada

Alice Armezzani in tenuta di gara e in tuta Club Scherma Fabriano

Alice Armezzani in tenuta di gara e in tuta Club Scherma Fabriano

FABRIANO - Ci sono situazioni in cui già esserci è un traguardo importante. Ai Campionati Italiani categorie Cadetti e Giovani, svoltisi a Riccione, erano presenti 375 fiorettisti, 613 spadisti, 294 sciabolatori fra Cadetti (nati 2004-2006) e Giovani (nati 2001-2003, “open” fino ai nati 2006).

Per la nostra regione erano presenti diversi atleti nel fioretto, due nella sciabola, sei nella spada, fra cui Alice Armezzani (classe 2006) del Club Scherma Fabriano, l'unica in gara in entrambe le categorie.

Disputare questo torneo è importante per stabilire la graduatoria nazionale nelle varie specialità e Alice è riuscita a ben figurare fra le 147 Cadette e anche fra le 162 della categoria ancora superiore, la Giovani.

La tensione si è sciolta via via che il torneo Cadetti è andato avanti, Alice si è fatta notare e ha meritato il suo 48° posto finale. Meno appariscente l'esordio nella categoria Giovani, ma il suo 133° posto non sminuisce il valore di una giornata importante.

A prima vista può sembrare una cosa da poco, ma se consideriamo che (per uno strano regolamento) ha rischiato anche di non esserci, e viste le tantissime atlete in gara (molte più grandi di lei anche di cinque anni), provenienti da grandi club di tutta Italia, la sua partecipazione è stata un successo enorme, per lei e per il Club fabrianese.

Il suo ranking certo migliorerà e le soddisfazioni faranno sembrare meno pesanti gli sforzi sostenuti per raggiungere gli obiettivi. L'esperienza sarà utile, oltre che alla sua crescita, anche per quella degli altri atleti del suo team.