Cronaca Sassoferrato

Sassoferrato rischia l'isolamento

Una veduta di Sassoferrato

Una veduta di Sassoferrato

A partire dal mese scorso, ecco una presa di posizione risentita, in particolare della Cna territoriale, che osserva la recente chiusura della strada provinciale Berbentina che collega Fabriano a Sassoferrato. Uno stop dovuto a opere di manutenzione straordinaria di alcuni ponti, che si aggiunge ai problemi di messa in sicurezza della strada comunale di Frasassi e alle innumerevoli difficoltà legate alla viabilità minore dell’area del Sentino verso la Vallesina. Si chiede un incontro con la Provincia di Ancona per capire lo stato dell’arte dei cantieri e per ottenere un’accelerazione delle tempistiche legate agli interventi in atto. “Appare grave ammettere come sia ormai più semplice connettere Fabriano e Sassoferrato con un treno storico che non con un’utilitaria o un mezzo commerciale”, riferisce Marco Silvi, referente della Cna per l’Unità Montana. Chi risarcirà le aziende situate nel comprensorio dei costi logistici comportati dagli attuali problemi di viabilità? Chi pagherà il prezzo dei ritardi nelle consegne? Sassoferrato, in particolare, rischia l’isolamento.