Sport

La Pugilistica Fabrianese Liberti sul ring: i successi di Mantini, Favilla e Onu

Matteo Mantini (in blu) durante l'incontro (foto di Max Petrus)

Matteo Mantini (in blu) durante l'incontro (foto di Max Petrus)

FABRIANO - La Pugilistica Fabrianese Liberti non si ferma con l’attività agonistica. Dopo la partecipazione a gennaio di Francesco Cacciapuoti ai Campionati Italiani Élite, si è tornati sul ring il 25 febbraio presso la Palestra Coni di Fermo: qui l’atleta Matteo Mantini (classe 1991) di Matelica, categoria Élite Prima serie 70 chili, si è aggiudicato la vittoria ai punti all’ultimo incontro della riunione.

Poi il 7 marzo a Fano, alla riunione di pugilato organizzata dall’Audax Boxe Club Metauro, si aggiudica la vittoria anche l’esordiente Francesco Favilla (classe 1992), pure lui di Matelica, categoria Élite seconda serie 75 chili. Lo stesso Favilla si è portato a casa il titolo regionale Esordienti per la categoria 75 chili il 28 marzo a Fano.

Per concludere la serie di risultati positivi, anche Juvenal Ozozie Onu di Fabriano (classe 1994), categoria Élite seconda serie 81 chili, il 28 marzo all’esordio ha vinto ai punti un incontro fuori programma all’interno del Torneo Regionale Esordienti Elite 2.

«Un ringraziamento va al nostro tecnico Claude che sta allenando questi ragazzi», dicono dalla società Pugilistica Fabrianese Liberti.

Galleria immagini