Sport

Addio Paolo Rossi: il ricordo di quella volta che con la Juventus giocò a Fabriano

Il Fabriano Calcio e la Juventus insieme, prima dell'amichevole (25 novembre 1982). Paolo Rossi è il quarto accosciato da destra, tra i fabrianesi Costantini e Polli

Il Fabriano Calcio e la Juventus insieme, prima dell'amichevole (25 novembre 1982). Paolo Rossi è il quarto accosciato da destra, tra i fabrianesi Costantini e Polli

FABRIANO - Se n’è andato anche Paolo Rossi, il bomber azzurro dei Mondiali di Spagna ’82. Aveva 64 anni. Piange il mondo del calcio, italiano e non solo.

Anche Fabriano lo ricorda. E molto bene. Fu qualcosa di straordinario per la nostra cittadina di provincia, infatti, quel 25 novembre 1982 quando la Juventus, campione d’Italia in carica, disputò una amichevole allo stadio Comunale di Fabriano, proprio contro il Fabriano Calcio, che allora militava in Promozione.

Il “gancio” fu lo sponsor Ariston della famiglia Merloni, che in quegli anni d’oro era sulle maglie bianconere della “vecchia signora”.

«Fu una giornata incredibile», ci racconta Maurizio Costantini, che quel giorno indossava la fascia di capitano del Fabriano Calcio e, nella foto ricordo a squadra mischiate, ebbe l’onore di finire proprio vicino a “Pablito”, fresco eroe dei Mondiali appena vinti e imminente Pallone d’Oro. «Paolo Rossi? Me lo ricordo come fosse oggi - dice Costantini. - Era un grande. Unico dal punto di vista umano. Sul campo, rapidissimo. Fece un gol».

Maurizio Costantini apre il libro dei ricordi e insieme a lui riviviamo quella partita. «Dicono che ci fossero diecimila persone allo stadio di Fabriano - racconta. - Forse erano anche di più, non lo sapremo mai. Basti pensare che la partita stava per iniziare, la fila all’ingresso era ancora lunga, ma non c’era più posto. Allora l’arbitro (Massimo Leni di Perugia, nda) acconsentì che gli spettatori potessero mettersi anche sulla pista e sull’erba a bordo campo. Giocammo con gente a un metro dalle linee laterali e di fondo».

E poi il fischio d’inizio. «In realtà il capitano del Fabriano Calcio quell’anno era Maurizio Monti, ma era infortunato e lo feci io - prosegue Costantini. - Affrontavamo la Juventus, che proponeva la crema del calcio italiano di quel periodo. Giocare contro Platini… che emozione… era il suo primo anno alla Juventus… fece un paio di numeri mozzafiato. Mentre l’altro straniero era Boniek. In campo c’erano anche quattro freschi campioni del mondo: il compianto Scirea, Tardelli, Zoff all’ultimo anno di carriera e appunto Paolo Rossi. Mancavano solo Cabrini e Gentile, infortunati».

L’amichevole finì 4-0 per la Juventus, reti di Boniek al 3’, Tardelli al 22’, Rossi al 24’ e nella ripresa Marocchino al 12’. «Fu partita vera, anche loro ci misero impegno - puntualizza Costantini. - Noi eravamo una buona squadra per il campionato di Promozione, in quel periodo eravamo in testa alla classifica, ma alla fine vinse l’Urbania».

Il tabellino:

Fabriano - Juventus = 0-4

Fabriano - Moscatelli (Mariangeli), Bisci (Vassari), Salvia, Ninno, Giannini, Cacciamani, Maiolatesi (Gubbi), Martelloni (Mecella), Meriggiola, Costantini (Giommetti), Polli; all. Giovanni Colonnelli

Juventus - Zoff (Bodini), Bonini, Storgato, Furino (Burgato), Brio, Scirea (Barbasso), Marocchino, Tardelli (Prandelli), Rossi (Galderisi), Platini (Koetting), Boniek (Cessario); all Giovanni Trapattoni

Arbitro - Massimo Leni di Perugia

Reti - Boniek al 3’ pt, Tardelli al 22’ pt, Rossi al 24’ pt, Marocchino al 12’ st.

Didascalia foto Fabriano e Juventus insieme (in alto). In piedi da sinistra: Moscatelli, Zoff, Cacciamani, Boniek, Martelloni, Maiolatesi, Bisci, Marocchino, Storgato, Salvia, Platini e Brio. Accosciati da sinistra: Giannini, Furino, Scirea, Bonini, Meriggiola, Costantini, Rossi, Polli, Tardelli, Ninno.

Didascalia foto solo Fabriano (in basso). In piedi da sinistra: Rosselli (dirigente), x, Bolzonetti (massaggiatore), Monti (infortunato), Gubbi, Mecella, Mariangeli, Passeri, Meriggiola, Brera, Moscatelli, Costantini, Colonnelli (allenatore), Pavoni (medico). Accosciati da sinistra: Bisci, Maiolatesi, Salvia, Ninno, Martelloni, Cacciamani, Giannini, Giommetti, Polli.

Galleria immagini