Cultura

Una guida... insolita e segreta

Ballelli, Pesetti, Moscè

Ballelli, Pesetti, Moscè

Martedì 22 giugno verrà presentata, insieme al libro fotografico di Claudio Ciabochi, “Fabriano il Libro”, la nuova guida turistica "Fabriano insolita e segreta" edita sempre da Claudio Ciabochi Editore, collana "Le guide in tasca", in collaborazione con Fabriano Storica.  31 luoghi della città e del territorio tutti da scoprire, composta da 100 pagine con circa 150 foto a colori. Con tanti aneddoti e curiosità. I testi sono curati da Giampaolo Ballelli, Fabrizio Moscè, Aldo Pesetti.  Un' esperienza quella di "Fabriano Insolita e Segreta" che nasce dai social-documentari molto apprezzati e seguiti online e che ora diviene anche un libro, tradizionale forma di diffusione. Una chiave di lettura diversa, quella che viene proposta, un modo alternativo e accattivante di narrare il territorio, in cui si è indagato anche quello che è l'importante patrimonio culturale immateriale delle tradizioni e racconti popolari. Un viaggio nel tempo e nello spazio: dalle antiche genti che popolarono la zona in epoca preromana fino alle tracce del covo del brigante Cinicchia nel 1800, dai due castelli che diedero origine alla città fino alle rocche e abbazie poste alle estremità del Comune. Tra storia ufficiale e fatti misteriosi, eventi prodigiosi, simboli enigmatici, oscuri sotterranei, alla ricerca di cavalieri, streghe, folletti ... Per la prima volta viene inoltre esposta in una guida a fabrianesi e visitatori la sensazionale storia del ritrovamento del San Pietro Martire di Donatello. Appuntamento dunque a martedì 22 giugno alle ore 21.15 presso la chiesa della Misericordia.