Cultura

Rassegna Malfaiera in tempo di Covid

La classe IV° A Grafica dell'Artistico Mannucci di Fabriano

La classe IV° A Grafica dell'Artistico Mannucci di Fabriano

La 23° edizione della Rassegna Nazionale di Poesia e Narrativa Anna Malfaiera della Società Dante Alighieri Comitato di Fabriano, realizzata con il contributo di Fondazione Carifac, si è conclusa. E’ stata un’edizione sofferta a causa del Covid che ha ritardato notevolmente le attività di organizzazione. Tantissime sono state le scuole che hanno partecipato da tutta Italia, che è stata ampiamente rappresentata dal Trentino Alto Adige alla Sicilia. Circa 250 gli studenti selezionati, le cui opere sono state raccolte nella pubblicazione che hanno ricevuto insieme all’attestato. Le opere giunte sono uno spaccato della realtà giovanile con le loro gioie e le inquietudini e anche il loro desiderio di comunicare al mondo i propri sentimenti con la scrittura. Ogni anno gli studenti selezionati, insieme ai docenti, salgono sul palco dello splendido Teatro Gentile per essere premiati ed è sempre una grande emozione. Quest’anno a causa della pandemia tutto ciò non è stato possibile e i partecipanti hanno ricevuto direttamente a scuola il loro premio. “Allora, a ricordo di questa particolare edizione, - ha sottolineato la presidente della Dante Alighieri locale Doris Battistoni - abbiamo chiesto a tutte le scuole di inviarci le foto della loro personale premiazione, così da raccoglierle in un video da condividere sui nostri social. Cosa gradita per noi sono stati i ringraziamenti ricevuti, sia per i premi, ma anche per la gioia e l’emozione che questi doni hanno regalato agli studenti e alle loro famiglie, dopo un periodo così difficile e di isolamento. Da anni il Liceo Artistico Mannucci collabora con noi della Dante per la realizzazione della copertina per la pubblicazione delle opere selezionate Quest’anno gli studenti della IV° A Grafica con la supervisione delle prof.sse Patrizia Befera e Monica Troiani ci hanno regalato splendide copertine rendendo molto difficile la scelta. Francesco Carmenati si è aggiudicato la copertina della 23° edizione, ricca di colore, in contrasto con il buio di questo tempo di pandemia, che regala un’immagine di leggerezza, ma profonda di significato. Ci auguriamo che la prossima edizione possa svolgersi in un clima di normalità e di poter di nuovo ricevere a Fabriano scrittori in erba da ogni parte d’Italia”.