Sport

Atletica Fisdir: due titoli italiani per la Polisportiva Mirasole

Un collage di immagini relative al Campionato Italiano Fisdir di atletica leggera

Un collage di immagini relative al Campionato Italiano Fisdir di atletica leggera

FABRIANO - La stagione di atletica leggera Fisdir (relativa, cioè, ad atleti con disabilità intellettiva e relazionale) si è aperta il 23 e il 24 marzo al Palaindoor di Ancona con i Campionati Italiani. Ventiquattro le società partecipanti, centodieci gli atleti iscritti. A difendere i colori della Polisportiva Mirasole Fabriano c’erano Daniel Gerini (C21) e Berat Mehmedi (Open Juniores), alla sua prima partecipazione. E’ stato proprio quest’ultimo ad aprire il campionato nei 60 metri ostacoli juniores. Una gara che dimostra come sia a suo agio con gli ostacoli e che lo vede chiudere in 11” 45 laureandosi così campione italiano. Daniel Gerini, seguito in pedana da Pino Gagliardi, è l’uomo da battere nel getto del peso (4 kg) e questa situazione fa sì che i suoi primi lanci risultino un po’ scarichi, tutti sotto i nove metri, ma il sesto lancio a sua disposizione è da 9.50 metri e gli permette di conquistare ancora una volta il titolo italiano. La seconda è ultima giornata di gare vede protagonista ancora Berat Mehmedi, stavolta nei 200 metri piani, una distanza a lui non congeniale, visto che è un ostacolista. Nella seconda batteria, conquista il terzo posto in 26” 40, accedendo alla finale dove ottiene un quinto posto in 26” 81.?Due splendide medaglie, quindi, per i nostri ragazzi, che cominciano al meglio la loro stagione. Aspettando Luca Mancioli, che ha cominciato in salita a causa di alcuni problemi di salute. Lo rivedremo insieme agli altri alle prove regionali in preparazione del Campionato Italiano outdoor che si svolgerà a Macerata dal 14 al 16 giugno.

Federica Stroppa