Cultura

I musicanti di Brema

Appuntamento per tutta la famiglia domenica 2 gennaio al Teatro Gentile di Fabriano con I musicanti di Brema della compagnia Kosmocomic, spettacolo proposto nel cartellone promosso da Comune di Fabriano e Amat e realizzato con il contributo della Regione Marche e del MiC. Valentino Dragano – autore del testo, della regia, dei pupazzi e delle scenografie - aggiunge un ulteriore, poetico tassello, alla propria ricerca comica, musicale e teatrale, per il mondo dell’infanzia. Uno spettacolo denso, poetico, evocativo, divertente, perché “suonare, divertirsi e divertire è la felicità!”, come afferma l’autore stesso. “A Brema la città dove tutto è Musica e Gioia, tutti! ma proprio tutti: bambini, vecchi, cani, gatti, asini, poveri, ammalati, tutti! possono trovare quello che hanno sempre cercato: la felicità!” Questo c’era scritto all’ingresso della città di Brema: “unico requisito: suonare uno strumento! per divertirsi e divertire!”. Con queste parole inizia lo spettacolo I Musicanti di Brema. Si racconta di mio Nonno che diceva sempre: “solo tre cose sono vere: la Musica é bella, gli Animali parlano, gli Angeli esistono”. Dell’Asino che diceva sempre: “suonare, divertirsi e divertire è la Felicità”. Del Cane che ha bisogno del Ritmo per vivere. Del Gatto che canta canzoni d’amore. Del Gallo, che suona la sveglia con la sua cornamusa. E si racconta del viaggio verso quella città, Brema, dove “i bambini ridono, i vecchi suonano, i malati guariscono, i poveri mangiano”. “Ma! - dice il Nonno - tutte le storie, anche le più belle, anche quelle più gentili, prima o poi diventano cattive, amare, pericolose! La musica cambia e quello che era bello diventa brutto, quello che era chiaro diventa oscuro. Non potevano sapere i Musicanti che quella era la casa dei Briganti!” In scena, un campo di papaveri a perdita d’occhio, Brema all’orizzonte e pupazzi che suonano (veramente!) meravigliose musiche della tradizione folk francese. L’Asino suona l’organetto, il Cane la grancassa, il Gatto l’ukulele, il Gallo la cornamusa. E i briganti cosa suonano?! La chitarra elettrica!  La vendita dei biglietti (5 euro, under 14 3 euro) si svolge presso la biglietteria del Teatro Gentile (0732 3644) e on line nei canali vivaticket. Inizio spettacolo ore 17.