Cronaca Fabriano

L'ex sindaco Santarelli si toglie i sassolini dalla scarpe

Il Consiglio comunale di Fabriano

Il Consiglio comunale di Fabriano

L’ex sindaco Gabriele Santarelli continua a togliersi qualche sassolino dalle scarpe rimarcando che per la seconda volta consecutiva il Consiglio comunale è stato indetto senza il rispetto delle regole (sabato 30 luglio alle ore 9). “Bisognerà pagare anche gli straordinari ai dipendenti che dovranno assistere alla seduta, ma il regolamento prevede che la convocazione avvenga 5 giorni prima. In approvazione, peraltro, c’è lo schema di assestamento generale di bilancio che deve avvenire entro il 31 luglio. Se fosse accaduto al Movimento 5 Stelle sarebbe stato scomodato anche il Prefetto, proprio da chi oggi ha la competenza sulla convocazione. Il Presidente del Consiglio sarebbe stato apostrofato, come è avvenuto spesso, di parte e autoritario.