Sport

Il Giocagin a Fabriano il 23 febbraio

FABRIANO - Anche quest'anno Giocagin farà tappa a Fabriano per la sua 33° edizione. Il 23 febbraio 2020 al PalaGuerrieri di Fabriano saranno protagonisti come ogni anno lo sport, la musica, il gioco e la solidarietà. L’evento si svolge in oltre 60 città lungo tutta la penisola. Una bella “festa dello sport”all'insegna della ginnastica, la danza, il pattinaggio, le arti marziali e tante altre attività con tante bambine e bambini, e non solo... organizzata dalla Uisp. Il 2020 dell’Uisp sarà all’insegna di Gianni Rodari: nell’anno del centenario della nascita, che avvenne il 23 ottobre 1920 ad Omegna, le manifestazioni nazionali dell’Uisp ricorderanno il grande scrittore, pedagogista e giornalista che ha formato molte generazioni di insegnanti ed educatori. La grafica di questa edizione di Giocagin (realizzata dal grafico illustratore Andrea Dreini) è giocosa e sognante, dedicata all’immaginario dei bambini, con una foca ginnasta che accompagnerà grandi e piccoli nel lungo tour del “divertimento in movimento Uisp”. Accanto al buffo e tenero animale, da sempre legato all’idea di acrobazie e numeri da circo, una citazione di Gianni Rodari, “Sbagliando s'inventa”: come suo solito il poeta cambia, inverte, innova, allo scopo di sorprendere, stimolare la creatività e accendere la fantasia degli adulti e dei bambini. Un invito a tentare, a sperimentare nuove vie, a mettersi in gioco senza paura, per dare vita a nuove forme di espressione e di socializzazione, nel pieno spirito di Giocagin Uisp. Come ogni anno Giocagin è anche solidarietà: nel 2019 grazie ai contributi dei comitati Uisp partecipanti è stato possibile costruire, in collaborazione con la fondazione Terre des Hommes, un “child frendly space” nella Municipalità di Barja (Monte Libano), area fortemente condizionata dall’arrivo di molti rifugiati siriani, che attualmente vivono in condizioni di forte deprivazione. Per il 2020 l'Uisp ha deciso di utilizzare i contributi che arriveranno attraverso Giocagin per ribadire il sostegno ai bambini che vivono nei campi profughi del Libano. Serviranno in particolare a sostenere la Ghassan Kanafani Cultural Foundation, per completare le procedure di acquisto del minibus che servirà per trasportare i bimbi con disabilità. La Ghassan Kanafani organizzerà inoltre un'edizione speciale di Giocagin, nella scuola che gestisce il campo profughi più popolato e problematico del paese, nel campo di Ain El Helwe (Sidone), che ospita circa 60.000 rifugiati palestinesi registrati a cui si sono aggiunte dal 2011 molte famiglie siriane, per arrivare ad un totale di abitanti che sfiora i 120.000.

La manifestazione Giocagin 2020, patrocinata dal Comune di Fabriano (Assessorato allo Sport), come detto in apertura, avrà luogo domenica 23 Febbraio presso il PalaGuerrieri alle ore 16 con il seguente programma:

- ore 16,15 esibizione di Judo-Giocajudo della A.S.D Centro Studi Judo Fabriano;

- ore 16,30 esibizione di Taekwondo della A.S.D. Taekwondo Fabriano / Sassoferrato;

- ore 16,45 percorso ginnico eseguito dai bambini delle scuole del territorio di Fabriano che hanno partecipato al progetto Primi Passi;

- ore 17,00 spettacolo di Pattinaggio Artistico dei ragazzi della Janus Roller Fabriano A.S.D.;

- ore 17,15 esibizione di Break-Dance e HIP HOP della scuola A.S.D. Centro Danza e Spettacolo ON KAOS;

- ore 17,30 balletto eseguito dai bambini del progetto Primi Passi;

- ore 17,45 dimostrazione di corsa di pattinaggio della A.S.D Fortitudo Pattinaggio;

- ore 18,00 spettacolo di Ginnastica Ritmica della SGF società ginnastica Fabriano.

La formula di Giocagin prevede l'impiego di numerosi sportivi che si esibiscono nelle discipline al fine di attirare un pubblico numeroso. L'ingresso alla partecipazione è possibile attraverso un biglietto di 5 euro, l'incasso della manifestazione sarà devoluto al progetto di solidarietà esposto qui sopra.

Per maggiori info sul progetto GIOCAGIN visitare il sito http://www.uisp.it/nazionale/pagina/giocagin-2020-nel-gioco-e-nello-sport-sbagliando-si-inventa.