Cronaca

Definire lo spazio urbano

“Cos’è lo spazio urbano? L’interessante volume risponde a questa domanda con il metodo del camminatore…”. È lo stesso autore, l’architetto Benedikt Loderer, a proporre domanda e risposta nel suo libro “Taccuino di un escursionista di Città. Definizione di “Spazio Urbano”: L’esempio Fabriano” che sarà presentato venerdì 25 settembre alle 16 nella Sala Ubaldi a Fabriano. Per fornire un’ulteriore risposta al quesito che l’autore si pone su come difendere la città e rendere possibile una vita cittadina, Loderer ricorre a una frase di Heide Berndt (1978): “Per migliorare il mondo attuale...(l’uomo) deve mirare alla ricostruzione di un ambiente naturale che sarebbe anche il luogo più artistico in cui egli abbia mai vissuto”. Di questo e di molti altri temi si parlerà durante l’evento organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana che ha curato la traduzione in italiano del testo pubblicato nel 1987 nella sola lingua tedesca. Il programma prevede dopo i saluti del presidente della Fondazione Carifac, Marco Ottaviani, lo storytelling sul lavoro svolto da parte di Paolo Panfili e la recensione del libro da parte dell’architetto Giampaolo Ballelli. Successivamente, sarà lo stesso autore, Benedikt Loderer, a illustrare la sua opera, prima del dibattito.