Cronaca

Opportunità estive per i genitori


La cooperativa sociale Cooss Marche, in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale n.10, promuove il progetto “Resiliamoci”, finanziato dall’impresa sociale “Con i bambini” con l’obiettivo di sostenere le famiglie delle aree del cratere sismico contrastando la povertà educativa e stimolando alla resilienza. Il progetto, rivolto ai territori di Fabriano e Cerreto d’Esi, prevede per questa estate tante iniziative a supporto della genitorialità:

CORSO DI SOPRAVVIVENZA PER GENITORI

Strumenti e strategie per non perdere la bussola Momenti di incontro e confronto per orientarsi nella relazione tra genitori e figli, mercoledì 23-30 giugno, ore 18-20 Centro per le Famiglie di Fabriano, via Petrarca 39; ingresso libero e gratuito. Gli incontri saranno tenuti dal dott. Antonio Cuccaro, pedagogista e formatore.

ADOLESCENZA IN PIAZZA?

Tre sere d’estate, la piazza del Castello, un pedagogista-attore, un pubblico di genitori e passanti curiosi.?Ciclo di conferenze-spettacolo sull’adolescenza, tra leggerezza e riflessione, lunedì 28 giugno-5-12 luglio, ore 21 Cerreto d’Esi, Piazza Marconi. Ingresso libero e gratuito. Le conferenze-spettacolo saranno tenute dal dott. Antonio Cuccaro, pedagogista, formatore, attore e regista. In collaborazione con il Comune di Cerreto d’Esi e con l’Associazione 4 maggio. "UN PEDAGOGISTA PER AMICO" CONSULENZE GRATUITE PER GENITORI

Lo sportello pedagogico è un luogo per l'ascolto, l'accoglienza, la comprensione.?Le famiglie sono dei sistemi relazionali complessi. Per risolvere conflitti, tensioni, difficoltà nella comunicazione intergenerazionale non ci sono soluzioni semplici ed immediate, né tantomeno uniche ed applicabili a tutti. Ogni sistema ha le sue risorse e possibilità per affrontare al meglio le difficoltà della vita.?"Un pedagogista per amico" serve proprio a questo: ad osservare, comprendere ed accogliere la complessità dell'universo familiare e a costruire insieme le risposte più adeguate alle necessità ed ai bisogni delle persone. Il servizio di consulenza è gratuito ed attivo nei mesi di giugno, luglio e agosto su prenotazione, in modalità a distanza (online/telefonica) o in presenza, nel territorio di Fabriano e Cerreto d’Esi. Prenotazioni via e-mail antocuccaro@hotmail.it o via WhatsApp 339.4651966. Quanto sarebbe bello avere una App sul nostro cellulare che contenga le soluzioni ai dubbi e alle difficoltà che incontriamo nel nostro lavoro quotidiano di genitori? I problemi si risolverebbero... in un click!?Queste brevi riflessioni online vogliono provare ad approfondire - in maniera snella e pratica - temi, argomenti, criticità rilevanti in merito all'educazione, alla genitorialità, alla dimensione relazionale dell’esistenza, con l’intento di accendere ed incoraggiare il pensiero critico e migliorare le proprie capacità partendo... da se stessi. Le pillole web saranno pubblicate a partire dal mese di luglio sulla pagina Facebook “Centri per le Famiglie Ambito10” www.facebook.com/centrifamiglie.

PEDAGOGIA IN UN CLICK? Pillole web per genitori connessi

“Le opportunità offerte dal progetto Resiliamoci, dopo un anno così difficile da tutti i punti di vista per le famiglie, nascono dalla convinzione che lavorare per la promozione del benessere delle persone non sia qualcosa di residuale, e che le politiche sociali siano strategiche per la tenuta e lo sviluppo della comunità”, afferma Lamberto Pellegrini, coordinatore dell’Ambito 10. “Queste iniziative a supporto della genitorialità” - aggiunge Francesca Rogari, referente della cooperativa Cooss Marche che promuove il progetto - sono le ultime azioni di un percorso iniziato nel 2018, grazie al quale in questi anni abbiamo proposto ai ragazzi e ai genitori delle scuole medie di Fabriano e Cerreto d’Esi attività laboratoriali, seminari online e spazi di ascolto. Ora, a conclusione del progetto, abbiamo pensato ad una estate con tante occasioni dedicate ai genitori, che - reduci da un lungo periodo di pandemia - in questo momento vanno supportati, orientati ed incoraggiati nel loro complicato ma straordinario compito di educatori”. Per informazioni sul progetto e sulle singole iniziative: f.rogari@cooss.marche.it.