Cultura

Acquarello, un brand nel mondo

L’edizione 2020 di FabrianoInAcquarello è programmata dal 25 al 31 maggio. Quest’anno una dilazione nel tempo – di solito l’appuntamento annuale è intorno alla fine di aprile – dovuta alla durata delle festività islamiche del Ramadan che il team degli organizzatori ha deciso di voler rispettare per poter dare il miglior benvenuto ai numerosi artisti visitatori internazionali. FabrianoInAcquarello è il Convegno internazionale di pittura ad acqua su carta che, insieme alla amministrazione della Città di Fabriano, l’Associazione InArte propone dall’anno 2010. Il convegno si è tanto sviluppato negli anni fino a diventare l’appuntamento internazionale nel settore della pittura ad acqua (o acquarello) più atteso momento di confronto di tutte le comunità internazionali contemporanee. Come sempre il convegno è aperto alla partecipazione collettiva senza frontiere. Nel 2020 l’aspettativa è di oltre 2.500 artisti partecipanti, provenienti da 80 paesi del mondo, con oltre 1.200 opere selezionate in esposizione e con un catalogo di oltre 1.500 lavori in rappresentanza dell’acquarello contemporaneo internazionale. ??Il convegno avrà i patrocini della città di Fabriano, di Fabriano Città creativa Unesco, della Regione Marche per cui l’evento è parte degli appuntamenti focus per le Arti contemporanee, della Provincia di Ancona, della Fondazione Fabriano Fedrigoni, della Pia Università dei Cartai, della Ass. Palio di S. Giovanni; oltre che di una lunga serie di associazioni ed enti nazionali ed internazionali che partecipano all’appuntamento come partner tecnici, fra essi i Mastri Cartai fabrianesi e la Cartiera Fedrigoni. Siamo in attesa del consolidamento del patrocinio Mibact che abbiamo avuto già nel 2017 e nel 2019. L’Ass. culturale InArte che ha ideato il progetto, lavora in squadra con l’amministrazione comunale di Fabriano e con un gruppo di enti pubblici e privati sensibili alla tematica artistica propria della pittura ad acqua, sfruttando il vantaggio di due eccellenze locali conosciute ed apprezzate in tutto il mondo: - la carta, nello specifico quella destinata al mondo artistico, - ed il brand industriale “Fabriano” sinonimo di carta da disegno e da acquarello, che ha un valore di prestigio internazionale grazie alla locale cartiera industriale (originariamente Miliani / oggi Fedrigoni) e ad un numero di cartiere artigiane che da Fabriano distribuiscono la carta in tutto il mondo; essi hanno permesso alla nostra città di essere conosciuta da tutti gli artisti internazionali. FabrianoInacquarello è stimolatore e partner di una rete crescente di eventi sia italiani che internazionali.?

In ITALIA / la rete delle Città in Acquarello: - Nella rete le città italiane le cui comunità artistiche organizzeranno eventi di accoglienza dei Maestri internazionali prima e dopo il convegno di Fabriano. Nel 2020 gli artisti di FabrianoInAcquarello muoveranno infatti verso: Roma, Milano, S. Donato Milanese, Lecco, Urbino, Mondovì, Padova, Venezia, Monza e Ferrara. ?- Nella rete anche una serie di appuntamenti successivi e precedenti al convegno fabrianese che sono ad esso sinergici e propedeutici – i maggiori si svolgeranno quest’anno: ad aprile a Siena e fra agosto, settembre ed ottobre a Sperlonga, Monte San Biagio VT, Cantalupo Ri, Brescia ed ovviamente di nuovo a Fabriano, Serra San Quirico e Genga.

Nel MONDO / la rete dei Paesi InAcquarello o InWatercolor:?- I più importanti a testimoniare Fabriano e inAcquarello nel mondo con eventi altrettanto importanti sono: ?S. Francisco in USA, Dubai in Emirati Arabi, Bourbon e Mulin in Francia, S. Paolo in Brasile, Deli, Kota e Jaipur in India, Salonicco in Grecia, Varna in Bulgaria, S. Pietroburgo (Accademia di S.P.) e Mosca in Russia, Brisbane in Australia, Karachi in Pakistan, Dacca in Bangladesh, Belgrado in Serbia, Bucarest in Romania, Kiev e Odessa in Ucraina, Helsinki in Finlandia, Nanchino in Cina.