Cronaca Fabriano

Gli spostamenti da regione a regione

Le regioni Marche, Umbria e Toscana

Le regioni Marche, Umbria e Toscana

Per potersi spostare tra i comuni confinanti delle regioni Marche, Umbria e Toscana, è necessario che i sindaci ne facciano comunicazione ai prefetti. A breve l’intesa dovrebbe essere operativa come già accaduto per Abruzzo e Romagna. In considerazione della positiva evoluzione dello stato epidemiologico delle regioni e vista l’esigenza manifestata da numerosi cittadini residenti nelle zone di confine, con ogni probabilità verrà emessa un’ordinanza previo accordo tra i rispettivi presidenti di regione, autorizzando la visita ai congiunti residenti nei comuni. “La Regione Marche”, afferma il Governatore Ceriscioli, “ha già comunicato formalmente, giorni fa, di essere pronta a firmare le comunicazioni ai prefetti, necessarie per rendere operative le ordinanze. Ho già apposto la mia firma, quindi non appena la presidente Tesei della Regione Umbria e il presidente Rossi della Regione Toscana avranno anch’essi firmato, sarà possibile per i marchigiani far visita o ricevere la visita dei congiunti residenti nei comuni confinanti delle due regioni”.