Cronaca Fabriano

Sanità: mancano gli psicologi

Ospedale ancora in crisi

Ospedale ancora in crisi

La sanità vacilla ancora: non si registra solo la chiusura inaspettata del reparto di Pediatria che ha tenuto banco due giorni fa. La Asur, come riferito, ha optato per la soluzione esterna, con dei medici che verranno direttamente dal nosocomio jesino. Ancora un colpo sferrato al Profili: stavolta arriva dall’ambulatorio dove operano gli psicologi, che risulta chiuso in quanto mancano gli specialisti per garantire le visite e soddisfare dunque la richiesta dell’utenza. Il sindaco, che ha esposto una vertenza rivolgendosi ai carabinieri per la Pediatria, così come il Senatore Sergio Romagnoli, monitora la situazione. Tra tagli e ridimensionamenti l’odissea dell’ospedale continua e non sembra avere fine.