Cronaca

Politiche sociali per il futuro

La pandemia da Covid-19 ha lasciato dietro di sé tante ferite: sanitarie, sociali, economiche, psicologiche. E, al crocevia di tutte queste sfide, troviamo le politiche sociali, che sono sempre più chiamate a ripensarsi per rispondere alle nuove fragilità e povertà che colpiscono le nostre comunità. Un argomento vasto e sfaccettato, che sarà al centro del dibattito “Le politiche sociali verso il futuro”, promosso dall’Ambito Territoriale Sociale n. 10 venerdì 26 novembre alle ore 16 al Palazzo del Podestà di Fabriano. Tra i partecipanti, l’eurodeputata Daniela Rondinelli, membro della Commissione Affari Sociali: un saluto verrà anche da Marialucia Lorefice, presidente della Commissione Politiche Sociali della Camera dei Deputati. Si parlerà di Pnrr e opportunità di finanziamento per le politiche sociali, ma anche di come rivisitare i servizi sociali delle Marche per attrezzarli alle sfide di domani: il contrasto alla povertà economica ed educativa, la disoccupazione giovanile e over-50, il disagio psichico e sociale, le nuove modalità di assistenza agli anziani dopo il momento difficilissimo vissuto dalle Rsa. A dare la voce della Regione, l’assessore Filippo Saltamartini, la presidente della Commissione Sanità Elena Leonardi. Introdurrà il dibattito Simona Lupini, consigliera regionale, a cui spetterà il compito di inquadrare dimensione regionale e dimensione locale. E poi, non mancherà la voce dei tecnici: Franco Pesaresi, rappresentante Anci Marche, Giovanni Santarelli, componente gruppo di lavoro su legge nazionale non autosufficienza, don Marco Strona, Direttore Caritas, Diocesi Fabriano-Matelica, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali (Cgil-Cisl-Uil), di Asur e degli attori del Terzo Settore, e ovviamente dei Comuni, rappresentati dal presidente dell’Unione Montana Ugo Pesciarelli e dal sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli. L’incontro sarà moderato dal coordinatore d’Ambito Lamberto Pellegrini.