Cultura

Narrativa al don Bosco

Mercoledì 13 ottobre alle ore 18.15 nel teatro S. Giovanni Bosco sarà presentato l’ultimo lavoro del giornalista e nostro collaboratore Luciano Gambucci. Si tratta di un romanzo thriller ispirato alla scomparsa sui monti Sibillini, quaranta anni fa, della baronessa De Rothschild e della sua governante-assistente, un caso talmente misterioso che ha visto susseguirsi ipotesi su ipotesi ma senza arrivare mai ad una conclusione. L’opera è intitolata “La duchessa del lago”, ha per sottotitolo “Una indagine su un delitto non voluto” ed è edita da Futura Libri di Perugia. La presentazione e incontro con l’autore sarà guidata dal direttore de “L’Azione”, Carlo Cammoranesi, e vedrà un intervento anche di don Umberto Rotili che svilupperà il tema “Perché scrivo?” Il romanzo sviluppa una indagine portata avanti da un giornalista del quotidiano “Il Messaggero” la cui famiglia è originaria di un paese dei Monti Sibillini – la baronessa e la sua amica scomparvero da Sarnano e vennero ritrovate, dopo mesi, nella loro auto, sommerse da una montagna di neve - che tornando, insieme a moglie e figli, nel paese dei suoi genitori si imbatte nei resti di uno scheletro. Da giornalista politico diventa via via una specie di detective.