Cronaca

lirica itinerante

Torna LiricoStruiamo, progetto solidale dedicato alle comunità colpite dal terremoto del Centro Italia, sull’onda dei grandi successi e consensi raggiunti nelle due passate edizioni 2016 e 2017. Anima dell’iniziativa è la Camerata Musicale del Gentile, Associazione fabrianese presieduta dal prof. Fausto Patassi con la direzione musicale e project management del maestro Lorenzo Sbaffi, in collaborazione con l’Associazione ARTeM Rieti, il Conservatorio “P. Mascagni” Livorno, il Festival della Piana del Cavaliere di Configni, il patrocinio del Comune di Fabriano; sponsor il Pio Sodalizio dei Piceni, la Fondazione Cariverona, e con il sostegno di Italiana Petroli IP, di Sabelli spa, Soc Coop Castelvecchio, Associazione Sassoferratesi nel Mondo e Proloco Sassoferrato. LiricoStruiamo percorre di paese in paese le zone colpite dai terremoti del 2016 lungo la dorsale appenninica in corrispondenza della faglia sismica, e le percorre con un convoglio di mezzi d’epoca. Il tour, che nelle due scorse edizioni ha raggiunto già dodici località, abbraccerà idealmente le tre Regioni ferite, dall’alto Lazio (Cittaducale, ma anche Configni), attraverso l’Umbria (Castelluccio di Norcia) alle Marche (Muccia, Fabriano, fino a Sassoferrato). Prima tappa ufficiale del tour a Roma, presso il complesso monumentale di San Salvatore in Lauro, sede del Pio Sodalizio dei Piceni. LiricoStruiamo va nel cuore di paesi e città, a ridosso della zona Rossa, per diffondere e condividere un sentimento di speranza e di rinascita delle comunità attraverso una delle espressioni più alte dell’arte, l’opera lirica. Titolo dell’opera rappresentata: “Le Nozze di Figaro”, di Mozart. La prima data, una sorta di anteprima, è quella del 29 luglio alle ore 21 davanti al sagrato della Cattedrale di S. Venanzio. Tra le tappe della diocesi c’è quella del 5 agosto a Sassoferrato con concerto strumentale dei solisti della Camerata Musicale del Gentile. Tra le attività collaterali fabrianesi c’è quella di lunedì 22 luglio ore 16-19.30 e del 23 luglio ore 11-13 e 15.30-19.30 con prove musicali aperte a Fabriano presso Oratorio della Carità, alle ore 20 Opera Caffè presso Enoteca Mercato Coperto in Piazza Garibaldi (incontro divulgativo con il cast artisti e aperitivo).