Cronaca

Una convention di giochi da tutto esaurito!

Dal 19 al 22 agosto torna la FabCon, trentunesima edizione della convention di giochi di ruolo organizzata dall’associazione Lokendil. Ancora una volta una manifestazione costretta a “convivere” con la pandemia, ma anche quest’anno decisa è stata la volontà dell’associazione nel voler proporre giornate di gioco intenso e partecipato. Nella quattro giorni 65 partite da giocare dalla mattina fino a tarda serata e 5 grandi eventi per ripercorrere i grandi classici del gioco di ruolo. Campagna di iscrizioni giù partita da qualche giorno, ma che già dopo poche ore ha sfiorato il tutto esaurito. Al momento 600 iscrizioni a tutti gli eventi con circa 200 persone che si fronteggeranno dadi e matite alla mano. Previste tre location: il chiostro della chiesa di San Biagio e Romualdo, il complesso del San Benedetto e il chiostro di San Venanzio. «Una Fabcon divertente, sicura ed inclusiva – spiega il presidente dell’associazione Lokendil Andrea Ricci – dopo l’esperienza dello scorso anno replicheremo gli standard di sicurezza dello stesso anno, implementandoli anche con le nuove direttive» Lanciata anche una campagna social, che cita una delle scene più famose del film “La Compagnia dell’Anello”, quella Gandalf di privo di memoria (e di parola d’ordine) per riuscire ad entrare all’interno del reame di nani di Moria. Da “Dite amici ed entrate” a “Dite greenpass ed entrate” per ribadire la necessita di sicurezza per tutti i giocatori che tra poco meno di un mese affronteranno mondi fantastici ed avventure misteriose. Possibile ancora partecipare ad alcuni dei tanti eventi proposti, per maggio informazioni: https://lokendil.com.