Cronaca Fabriano

Accordo Marche e Umbria per l'economia territoriale

L'assessore alle Attività Produttive Barbara Pagnoncelli

L'assessore alle Attività Produttive Barbara Pagnoncelli

E’ stato messo nero su bianco un accordo tra il Comune di Fabriano e la ESG89 Group, società che ha la sua sede in Umbria. Le due realtà daranno vira ad una cabina di regia per compiere una serie di azioni in più direttive. Si cerca, facendo rete, di rilanciare l’economia dell’entroterra. Afferma l’assessore alle Attività Produttive del nostro Comune Barbara Pagnoncelli: “Il territorio fabrianese e quello umbro hanno caratteristiche simili e bisogna superare i confini regionali per organizzare un tavolo di lavoro che duri tutto l'anno. Nell’ambito di Remake e negli incontri b2b, abbiamo deciso di stipulare un’intesa per estendere la tipologia degli incontri. Anche per questo stiamo cercando di rilanciare anche il distretto turistico dell’Appennino facendo connubio”. Sono sette le linee di azione: Giovani, lavoro e imprenditorialità, attraverso l’organizzazione di workshop, seminari, incontri formativi; Professioni del futuro e life skills, mettendo al centro la formazione per i lavori del futuro; Supporto alla nascita di nuove imprese innovative, introducendo i giovani e le start-up all’utilizzo di nuovi strumenti quali i venture capital, i business angels, gli angel investing e il crowfounding. Dunque lo Studio delle best practices internazionali per far propria un’idea vincente. Infine Innovazione e formazione consentiranno l’organizzazione di studi, programmi di ricerca e iniziative scientifiche in cooperazione con le università e le istituzioni scolastiche.