Cronaca Fabriano

JP: trenta milioni di debiti

La JP in crisi

La JP in crisi

La JP Industries è in difficoltà: 630 persone, tra Marche ed Umbria, sono in bilico e l’azienda soffre una crisi per ora insanabile, come scrivevamo la scorsa settimana. Continua giorno dopo giorno la querelle relativa alla situazione della ex Antonio Merloni, dopo che l’imprenditore Giovanni Porcarelli ha depositato ad inizio luglio la domanda di concordato in bianco al Tribunale di Ancona, sezione Fallimentare. Ci sono sei mesi di stipendi arretrati da pagare e i sindacati sono sul piede di guerra. La JP ha accumulato ben trenta milioni di debiti. Da parte della Regione Marche emerge la volontà di applicare la legge 181 al territorio individuato per l’Accordo di Programma. Anche il sindaco Gabriele Santarelli rivendica la necessità di trovare una soluzione al più presto e lancia appelli. La settimana entrante si preannuncia calda.