Cronaca Fabriano

Roberto Carmenati e il gigante Luka Doncic

Roberto Carmenati

Roberto Carmenati

A Dallas è ormai considerato un grande giocatore, come riferisce “Il Corriere della Sera” di ieri nella versione on line. Parliamo del gigante Luka Doncic, arrivato nella Nba grazie al fabrianese Roberto Carmenati, che da anni è lo scout internazionale dei Mavericks. Dopo aver chiuso la sua carriera da allenatore a Milano, dove sostituì Caja nel 2004, Carmenati si è dedicato a scovare talenti. “L’ambizione è quella, come dice il general manager dei Mavs Donnie Nelson, di cercare il miglior giocatore del pianeta”, spiega il nostro concittadino che possiede anche un anello Nba, vinto nel 2011. “In Italia ero abituato a cercare il meglio delle terze, quarte scelte: è stato un bel salto di prospettiva. Vivo a Fabriano, ma sono in giro per Europa e Africa almeno 100 giorni l’anno: vedo 180-200 partite all’anno dal vivo e forse il doppio in televisione. La media è di due incontri al giorno”. Il suo Doncic ha polverizzato una serie di record: 2332 punti nelle prime 100 partite in Nba, 827 rimbalzi e 681 assist .Michael Jordan lo ha scelto come testimonial del suo Jordan Brand, Gregg Popovich lo ha paragonato a Magic Johnson, Kobe Bryant gli ha parlato in sloveno come se fossero amici da sempre.